Domani 12 settembre la quarta e ultima giornata del Festival Letterario del Monreale

L’ULTIMA GIORNATA DEL FESTIVAL INIZIERÀ CON IL RICORDO DELLO SCRITTORE SERGIO ATZENI.

NEL PROSIEGUO DELLA GIORNATA, SARANNO NUMEROSI GLI AUTORI SARDI PRESENTI, TRA CUI LO SCRITTORE E GIORNALISTA FRANCESCO ABATE, CHE CHIUDERÀ LA QUARTA EDIZIONE CON LA PRESENTAZIONE DEL ROMANZO “I DELITTI DELLA SALINA”

Damani gli ultimi appuntamenti della quarta edizione del Festival letterario del Monreale. A partire dalle 9.30, si avvicenderanno sul palco Giovanni Manca, Daniele Mocci, Roberto Delogu, Cecilia Parodi, Paola Musa, Francesco Abate, che nell’evento pomeridiano sarà in compagnia di Cristian Urru, Gianluca Morozzi, Gabriella Genisi, e Savina Dolores Massa.

IL PROGRAMMA DELL’ULTIMA GIORNATA

Domani 12 settembre alle 9.30, presso il Barket Caffè, Giovanni Manca presenta il suo saggio Sergio Atzeni, i quattro passi prima dell’addio. Dialoga con l’autore Rossana Copez. L’evento è realizzato in collaborazione con il Festival Dialoghi di carta di Sardara.

Sempre a partire dalle 9.30, Romano De Marco curerà il laboratorio “Regole di sopravvivenza per scrittori esordienti” (2 ore).

Alle 10.30 si prosegue nella Casa Mereu con Daniele Mocci che presenta il suo romanzo La memoria delle forbici con Alessandra Mocci e Francesca Spanu. Alle 11.30, Roberto Delogu presenta Blackout con Massimiliano Podda.

Alle 16.30, nella Casa Mereu, Paola Musa e Cecilia Parodi presentano i loro rispettivi romanzi Nessuno sotto il letto e La luce bianca del mattino. Conduce l’evento Sara Bilotti.

Alle 17.30, un evento in lingua sarda: Cristian Urru e Francesco Abate presentano Òja, o ma’, traduzione in lingua sarda del romanzo Mia madre e altre catastrofi di Francesco Abate. Moderano Daniele Mocci e Andrea Pau.

Alle 19, Gianluca Morozzi e Gabriella Genisi presentano i loro rispettivi romanzi Prisma e La regola di Santa Croce. Dialogano con gli autori Romano De Marco e Antonio Lanzetta.

Alle 20.30, in piazza Marconi, il reading poetico di Savina Dolores Massa basato sulla silloge E adesso chiediti perché sei rimasta sola, con l’accompagnamento musicale della pianista Liliya Akhmetzyanova.

La terza edizione del Festival Letterario del Monreale si chiuderà sempre in piazza Marconi, dalle 21.30, con Francesco Abate e il suo romanzo I delitti della salina. Dialogano con l’autore Giorgio Pia e Francesca Spanu.

MOSTRE

Nei giorni del festival si potranno visitare alcune mostre: al Civis, “Gennas e caras de Santuengiu” del pittore Giacomo Putzu. Sempre al Civis sarà inoltre visitabile l’esposizione di abiti medioevali del periodo giudicale di Eleonora D’Arborea curata dalla Compagnia Medievale di San Gavino Monreale.

Il Festival è realizzato con il sostegno del Comune di San Gavino Monreale, della Fondazione di Sardegna, del Mondadori Bookstore “I Mulini” di Cagliari e dell’Accademia d’arte di Cagliari. Numerose le partnership importanti, tra cui quella con l’associazione culturale “Chine Vaganti”, la Fiera del Libro di Iglesias, l’associazione culturale “Il Club di Jane Austen Sardegna”, il Festival “Dialoghi di carta” di Sardara, la rivista culturale “Antas”.

Come previsto dalle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’ingresso e la partecipazione agli eventi sarà consentito in osservanza delle disposizioni di legge e solo se muniti di green pass. L’organizzazione provvederà a disporre i posti a sedere con il distanziamento previsto dalla normativa.

CONTATTI E INFORMAZIONI

festivalletterariodelmonreale@gmail.com

Facebook

Facebook
Articolo creato 289

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto