COMUNICATO STAMPA

È USCITO IL SESTO NUMERO DI ANTAS,
RIVISTA DI STORIA E PERSONAGGI DELLA CULTURA SARDA

ANTAS festeggia il suo primo compleanno
con i Giganti di Mont’e Prama

antas_banner_web_giganti

ORISTANO, 26 maggio 2015. È stato dato alle stampe il sesto numero di ANTAS, rivista di musica e cultura sarda diretta da Pierpaolo Fadda ed edita dalla PTM Editrice di Mogoro di Claudio Pia con la supervisione artistica di Simone Riggio.
Un numero speciale, che segna un traguardo molto importante: il primo anno di pubblicazioni.
Per l’occasione, la copertina e il primo piano sono dedicati a una delle eccellenze archeologiche dell’Isola e dell’intera area del Mediterraneo: i Giganti di Mont’e Prama. Nelle pagine centrali, spazio dunque a un viaggio affascinante e di alta caratura alla scoperta delle statue di Cabras con Alessandro Usai, attuale direttore degli scavi, e Carla del Vais, direttrice del Museo Civico “Giovanni Marongiu”.

La poesia logudorese di Paulicu Mossa, la straordinaria arte di Aligi Sassu e il suggestivo documentario sulla tessitura Janas arricchiscono la sezione dedicata agli Approfondimenti.

Anche in questo bimestre non potevano mancare quattro eccezionali Donne di Sardegna: ANTAS ha aperto le sue porte a Chiara Vigo, Maestra di Bisso, pregiata seta di mare; a Marina Virdis, artista sui generis che realizza opere di pittura botanica; a Paola Cassano, autrice di disegni, pitture, gioielli, t-shirt che si stanno ritagliando uno spazio sempre più grande nel panorama isolano; Patrizia Camba, stilista cagliaritana le cui creazioni sono ricalcate sulla personalità di chi le indossa.

gavino_murgia

Al premio Bì Foto Fest di Mogoro, che unisce il talento di numerosi artisti dell’obiettivo, è dedicata la sezione Anteprime, mentre protagonisti della rubrica Personaggi sono il jazzista Gavino Murgia, reduce dal successo del nuovo lavoro, L’Ultima Mattanza; Giuseppe Ortu, fotografo autore di un interessante progetto di Fine Art che ci riporta ai tempi del periodo giudicale; Antonio Porcu, esperto cantadore di Ottava; Nicolò Migheli, autore di romanzi storici apprezzatissimi dal pubblico e dalla critica.

Per le Sfumature sonore di questo sesto numero spazio all’unica tappa sarda di Ian Paice, leggendario chitarrista dei Deep Purple, che suonerà a Mogoro assieme alla cover band sarda dei Made in Japan Cover Tribute. Ancora, un’intervista esclusiva ad Antonio Manca, giovane e talentuoso musicista di Thiesi autore della colonna sonora del western Quella sporca sacca nera e ai Nasodoble, che presentano il nuovo disco SeMiCerchi.

camba

Nella sezione Focus, Artisti in vetrina troviamo il progetto Emotional Room, installazione sonora interattiva originale a cura di Andrea Loriga, giovane studente del Conservatorio; la goliardia degli Aspirina, sassaresi autori di gag esilaranti diventate un must; la compagnia cagliaritana del Teatro del Segno, che unisce all’arte del palcoscenico l’impegno sociale e Tata Carboni, il cui romanzo A piedi scalzi è diventato un film, curato personalmente dalla scrittrice in ogni suo aspetto, che ricostruisce un pezzo di storia del Novecento del quartiere bosano di “Sa Costa”.

Le mostre personali “Color di pietra” di Antonello Ottonello e “Variazioni” di Marcello Simeone all’Exmà di Cagliari sono al centro della rubrica dedicata alle recensioni di Arte Contemporanea, mentre il romanzo Nata dal silenzio e l’intervista all’autrice, Manuela Daga, danno anima alla sezione letteraria.

Chiudono il numero in bellezza le recensioni dei dischi In maggiore di Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, L’ultima mattanza del Gavino Murgia Trio e Abissi dei Menhir.

Di seguito i file da utilizzare in caso di utilizzo per comunicazione editoriale:

n-6

Copertina numero 6 [scarica]

gavino_murgia

camba

monteprama

Commenta su Facebook

commenti

scarica antas

Scarica l'anteprima GRATUITA dell'ultimo numero!

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca sul pulsante


  Acconsento al trattamento dei dati  -  Confermo di aver letto le condizioni qui

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.