Antas n° 8 in Digitale!

L'unica rivista di spessore culturale in Sardegna

Scopri i contenuti inediti e originali.

Scarica a soli 3,50€
Vedi l'Anteprima

Rubrica Donne di Sardegna

In questo numero scoprirai...

L'editoriale di Pierpaolo Fadda

In Primo Piano

  • Roberto Ziranu

    Il fuoco sacro della rinascita

    A Nuoro nella bottega artigiana dove il soffio vitale del ferro diventa opera d’arte

  • Fabio Aru

    Il cavaliere intrepido

    Qual è il momento in cui un ragazzo diviene uomo, un appassionato diventa atleta e l’atleta diviene campione?

  • Gianfranco Casu

    Il fotografo Oristanese

    “Il fascino delle mie foto? Quell’istante che regala emozione”

Rubrica Donne di Sardegna

  • Mary Emme

    Vi racconto la mia passione per la moda

  • Maria Giacobbe

    La scrittrice che tocca le corde dell’anima

  • Chiara Curreli

    Duecentogrammi di pura arte

...E altro ancora.....

Alcune testimonianze dei nostri abbonati

Trovo la vostra rivista particolarmente interessante perchè finalmente mette in mostra la cultura sarda. In particolare a me interessa la musica e vedo che è sempre ben rappresentata. Ma trovo tutta la cultura Sarda, dall'arte, al carnevale all'archeologia come qualcosa di fondamentale per tutta la cultura umana. Penso che se andate avanti così come state facendo, sarete sempre all'avanguardia della cultura anche sul piano generale del nuovo umanesimo che sta nascendo. Grazie.

Claudio Ricciardi
Claudio Ricciardi

Come dire?
Antas e piu che una rivista.
Antas e un filo chi si collega alla terra sarda.
Antas e un regalo chi arriva fino di noi.
noi siamo dell emigrazione
noi siamo stati lontano senza conescere la ricchezza della cultura sarda.
perche la lingua era manggiata , rubata, ...rital
poi abbiamo cerciato gli radici
poi abbiamo trovato qualche chiave,
grazie ali amici sardi
ma non abbiamo trovato qualcosa a leggere ...in Francia
Antas era una bellissima sorpresa, un tesoro per tutti
devo dire:complimenti a tutti quelli chi lavorano per Antas.
L avventura inizia .
mi manca solo un po di tempo per leggere tutto.
ma sono defensore 100%
Penso che ce molti cose a fare via Antas /Francia.
Penso che Antas e un vettore di cultura.
un vettore tra l isola e la terra, tra sardi e sardi emigrati.
bravi
à suivre!

Isabelle Deledda
Isabelle Deledda

La rivista Antas ci voleva. Mancava infatti una pubblicazione che si occupasse della cultura sarda, la aspettavo da anni. Complimenti all'editore per il coraggio. Mi piace molto.

Andrea Ambu
Andrea Ambu

Non scommettere quando scegli una rivista. Scegli Antas!

Acquista Subito a soli 3,50€

Download Immediato