ANTAS RIPARTE TRA CONTINUITÀ E INNOVAZIONE

Editoriale AntasDopo un breve periodo di “ferie estive” Antas torna alla sua missione, quella di raccontarvi le storie e i personaggi della cultura sarda.

Lo fa dopo il grande successo di vendite del numero sei, con la copertina dedicata ai Giganti di Mont’e Prama, che ha ottenuto un gradimento altissimo, al di là di ogni nostra più rosea aspettativa.

Era il numero del primo compleanno e, vista l’innegabile crisi dell’editoria, non vi nascondo che rappresentava un bel banco di prova per saggiare le potenzialità del giornale.
Siamo convinti che la strada sia quella giusta e nella programmazione dei futuri numeri promettiamo che, accanto alle consuete rubriche, proporremo ulteriori “aperture” ad argomenti che meritano massima attenzione.

L’ultima copertina ha spalancato le porte di Antas allo sconfinato mondo dell’archeologia, presto ci ritorneremo col massimo impegno.

COPERTINA DEDICATA A COSTANTINO NIVOLA
E AL MUSEO DI ORANI A LUI INTITOLATO

Settimo numero Antas
Nella copertina del settimo numero resterete forse stupiti da una foto molto particolare di uno dei più grandi artisti sardi, Costantino Nivola.
Il nostro è un viaggio alla scoperta del grande scultore di Orani, con una puntuale analisi del bellissimo Museo che sorge ai piedi del Monte Gonare, a lui dedicato.
Crediamo sia molto piacevole la lettura del reportage di Davide Mariani, che ci aiuta a comprendere la straordinaria carriera di questo scultore che ha vissuto fra Sardegna, Italia e Stati Uniti.
In questo numero troverete, inoltre, una sorpresa.
Abbiamo pensato che fosse doveroso omaggiare il “triplete” conquistato al termine di una straordinaria stagione
dalla Dinamo Banco di Sardegna Sassari, Supercoppa, Coppa Italia e lo storico scudetto del basket, 45 anni dopo l’impresa calcistica del Cagliari di Gigi Riva.

dinamo

Nella rubrica Donne di Sardegna, che ormai è diventata un cardine del nostro giornale visto il gradimento che ha ottenuto, parliamo della stilista di Isili Gianna Lecca e di Alessandra Raggio e Alessandra Cossu che ci presentano i loro fascinosi gioielli.
Giorgia-Bistrusso-foto-di-Antonio-Pintus-(2)
_DSC8829 al-raggio-e-al-cossu

Tutta da scoprire anche l’arte di Giorgia Bistrusso e la linea stilistica delle sue opere, in particolare le bellissime borse. Molto ricca la rubrica dei personaggi in primo piano: tutte da ammirare le opere fotografiche di Max Turrini e Francesco Cubeddu, mentre suscita curiosità la straordinaria “Discesa dei Giullari” ideata da Maurizio Giordo.

giullari monte-prama-2989_02

Abbiamo poi incontrato Andrea Atzori che ci racconta il successo di “Iskìda della Terra di Nurak”, la trilogia fantasy che ora diventa un cortometraggio.
Negli approfondimenti abbiamo voluto conoscere meglio Gianni Polinas e il suo percorso artistico che, senza tracciare confini tra pittura, installazione, fotografia, performance, scrittura e video arte, ha incrociato quello della grande artista Maria Lai.
Andrea-Atzori-3-(High-res) polinas

MUSICA E LETTERATURA

L’intervista al cantautore di Buggerru Jacopo Incani (nome d’arte IOSONOUNCANE)

incani
ci mostra l’intreccio musicale di radici isolane e songwriting moderno che sta portando Jacopo a conquistare uno straordinario consenso da parte di pubblico e critica specializzata.

Per il Jazz abbiamo approfittato dell’uscita del libro a lui dedicato (scritto da Claudio Loi con la collaborazione di Paolo Carrus, Stefano Fratta, Agostino Mela e Ignazio Sechi) per tracciare un ricordo del grande batterista Billy Sechi, prematuramemte scomparso.

poetry)

Per la letteratura spazio a uno scrittore molto apprezzato come Roberto Alba, autore del bel romanzo L’estate di Ulisse Mele.
Nel consueto spazio del canto a chitarra si parla di Pietro Madau, mentre Antas è andata a scoprire cos’è Poetry Slam, la manifestazione che ha visto tre poeti sardi (Sergio Garau, Luana Farina e Ignazio Chessa) partecipare alle Finali Nazionali della LIPS.
E poi, in chiusura, le consuete rubriche dedicate alle recensioni.

Buona lettura!

Pierpaolo Fadda

Guarda questo breve video per scoprire come è fatta la rivista:


[cta id=”5594″ align=”none”]

 

 

.

 

 

 

.

 

 

 

.

 

 

.

 

 

 

Commenta su Facebook

commenti

scarica antas

Scarica l'anteprima GRATUITA dell'ultimo numero!

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca sul pulsante


  Acconsento al trattamento dei dati  -  Confermo di aver letto le condizioni qui