Giuseppe Pettinau L’enigmatico alchimista

La mostra ideata e curata da Roberta Vanali sarà allo Spazio Invisibile di Cagliari fino al 27 luglio

Lo Spazio Invisibile, di Thomas Emil Lehner, è lieto di presentare la mostra personale di uno dei più grandi artisti storici sardi: Giuseppe Pettinau. In mostra, dal 10 al 27 luglio, con la curatela di Roberta Vanali, opere dagli anni Sessanta al 2006, tra disegni, dipinti e carte colorate, per un totale di un centinaio di pezzi selezionati con l’obiettivo di ricostruirne il percorso artistico.

L’inaugurazione è prevista per il 10 luglio alle ore 19.

Giuseppe Pettinau nasce a Sardara (Cagliari) nel 1943.

Nei primi anni Sessanta partecipa alla costituzione del “Gruppo di Iniziativa” impegnandosi con diverse mostre collettive. In questo periodo la sua pittura è prevalentemente di tipo espressionista con richiami sia al cubismo picassiano sia al surrealismo lirico di Mirò. Dagli anni Settanta ad oggi la sua ricerca si sposta verso esiti di carattere materico, con ambizioni narrative legate sia ad una più rigorosa strutturazione dello spazio che ad una rivalutazione, in sede di linguaggio, della dimensione diacronica del simbolo.

Nel 1991 è tra i fondatori del “Gruppo ’91”, di cui elabora il “Manifesto” (Manifesto in cui vengono evidenziate, con forti richiami alla “teoria critica” dei filosofi della Scuola di Francoforte, le ragioni di una linea di “riappropriazione” della funzione etico-utopica dell’arte contro l’imperversare delle tendenze formalistiche allora dominanti).

Nel 1989 espone su invito alla Galleria Comunale d’Arte di Cagliari.

È presente nella Collezione d’arte contemporanea della Galleria Comunale di Cagliari.

Nel 1992 vince il primo premio di pittura al “Festival di Pittura Regionale delle Arti”.

Ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive a Cagliari e in diversi centri dell’Isola.

Dal 1968 al 1985 è stato docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico di Cagliari.

Giuseppe Pettinau è anche scrittore e poeta.

Facebook
Articolo creato 74

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto